PERIODICITA’ REVISIONI

REVISIONI ANNUALI

  • Autocarri di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t
  • Rimorchi di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t
  • Autobus
  • Autoambulanze

REVISIONI BIENNALI

Per automobili e veicoli con massa complessiva non superiore a 3,5 t la revisione va effettuata dopo 4 anni se nuova immatricolazione, altrimenti sempre ogni 2 anni.

 

 

 

 

 

 

CALENDARIO BLOCCHI 2016

Calendario blocchi 1 Calendario blocchi 2

DENUNCIA DI MESSA IN SERVIZIO GRU-PLE

All’atto della messa in servizio, il datore di lavoro deve darne comunicazione all’INAIL territorialmente competente, inoltrando il modello di denuncia di messa in servizio/immatricolazione MOD 01 se gru  o MOD 02 se PLE.

MOD 01MOD 02

INDAGINI SUPPLEMENTARI GRU

Gru e Piattaforme di lavoro messe in servizio da oltre 20 anni devono essere sottoposte ad un indagine supplementare eseguita da Ingegnere esperto, secondo le norme tecniche di riferimento (UNI-ISO 9927). Le risultanze di tali indagini, finalizzate ad individuare eventuali vizi, difetti o anomalie, nonché stabilire la vita residua in cui la macchina potrà ancora operare in condizioni di sicurezza, devono essere esibite dal Datore di lavoro nel corso delle verifiche periodiche.

L’ ispezione approfondita per tutti gli apparecchi di sollevamento è di notevole importanza perché, oltre ad assolvere precise prescrizioni di legge, può evidenziare rotture dovute alle sollecitazioni a fatica, prevenendo eventuali cedimenti delle parti strutturali o dei meccanismi, vitali in una macchina da sollevamento.

Presso la ns. Officina potrete prenotare  questa Indagine supplementare, con un servizio dedicato atto a preparare la macchina per essere ispezionata dall’Ingegnere esperto.

VERIFICHE GRU

Le verifiche periodiche obbligatorie degli apparecchi di sollevamento secondo il DLgs. 81/08, art 71, comma 11 e 12 (come modificato dalle leggi n.98 e n.125 del 2013)

PRIMA VERIFICA PERIODICA

Per la prima verifica il datore di lavoro si avvale dell’INAIL, che vi provvede nel termine di 45 giorni dalla richiesta*.
Una volta decorso inutilmente il termine di 45 giorni sopra indicato, il datore di lavoro può avvalersi, a propria scelta, di altri soggetti pubblici o privati abilitati secondo le modalità di cui al comma 13.

* dal 21.08.2013 al 30.10.2013 è stato “quarantacinque giorni dalla messa in servizio dell’attrezzatura

VERIFICA PERIODICA SUCCESSIVA ALLA PRIMA

Secondo la periodicità riportata nell’allegato VII del D.Lgs 81/08, il Datore di Lavoro, con LIBERA SCELTA, chiede all’ASL o all’ARPA (dove è previsto) o ai SOGGETTI PRIVATI ABILITATI, di eseguire la Verifica Periodica (successiva alla prima).

PERIODICITA’ DELLE VERIFICHE PERIODICHE

Dall’allegato VII del DLgs. 81/08 :
– gru per autocarri impiegate nei settori costruzioni, siderurgia: mesi 12.
– Impiegati in altri settori : mesi 24.
– Se messe in servizio da oltre 10 anni : mesi 12.
– Piattaforme di lavoro aeree PLE : mesi 12.

MODELLO RICHIESTA VERIFICA PERIODICA ARPAV

MODELLO DI RICHIESTA DI PRIMA VERIFICA PERIODICA Padova

Piombatura Tachigrafi

ALLEGHIAMO CIRCOLARE RIGUARDO PIOMBATURA TACHIGRAFI LEGGERE ATTENTAMENTE

CIRCOLARE PIOMBATURA TACHIGRAFI

 

Centro Revisione Gru

REVISIONI GRU (vedi allegato)

Allegato PDF

Controllo Biennale Tachigrafi Analogici e digitali

Taratura tachigrafi analogici e digitali biennale (vedi circolare allegata)

Allegato PDF